PIANO DI VALORIZZAZIONE PAESAGGISTICA ED AMBIENTALE DEL CASTELLO DI MONTEGIBBIO E DELL'AREA ARCHEOLOGICA DI MONTICELLO  

La richiesta di realizzare all’interno di una proprietà privata una replica della celebre “Casa di Maria di Efeso”, aperta al pubblico come luogo di quiete e di raccoglimento meditativo, offre lo spunto per una seria riflessione sulla possibile valorizzazione di una porzione dell’area collinare sassolese, straordinario contenitore di storie materiali e immateriali, ricco, dunque, di stimoli e di suggestioni.
Punto di avvio per strumenti e scelte operative mosse sinergicamente da ragioni culturali, educative e di memoria, un piano di valorizzazione può sviluppare aspetti diversi, convogliare interessi privati e pubblici verso l’obiettivo comune: quello della salvaguardia e della valorizzazione dell’identità del luogo e delle generazioni che lo abitano unendo la tutela delle specificità a nuovi interventi pensati come portatori di valori che arricchiscono il patrimonio esistente.
L’individuazione dell’area da valorizzare rappresenta l’esito dell’insieme di tutte le riflessioni fin qui esposte:un esito altamente rappresentativo dei valori fisici ed ambientali della collina di Montegibbio e allo stesso tempo delle problematicità ritenute esemplari, che possono costituire veri e propri casi-pilota per altre aree della stessa collina.
Nell’ambito della perimetrazione proposta dallo studio di fattibilità si sono individuate tre sottoaree, tra loro strettamente correlate, sia sotto l’aspetto della valorizzazione che sotto quello delle strategie da utilizzare e percorrere: l’area del Castello, il luogo su cui edificare la Casa di Maria, l’area Archeologica di Monticciolo. Si caratterizza in questo modo un sistema di forte appeal, che costituisce l’occasione per una riconversione innovativa e coordinata dell’area collinare di Montegibbio, in grado di introdurre nuove attività di stimolo per l’economia locale.
 
Collaboratori
Arch. Silvia Marra  

Committente
Privato
Comune di Sassuolo
  
Luogo
Montegibbio  

2011